Via P.pe di Villafranca, 50, 90141 Palermo
+ 39 091 335081
carrefoursic@hotmail.com

Programma EU4Health: soddisfazione della Commissione per l’adozione da parte del Parlamento europeo

La Commissione plaude al voto odierno del Parlamento europeo sul programma EU4Health, che segna una tappa importante verso la messa a disposizione di 5,1 miliardi di € per rafforzare la resilienza dei sistemi sanitari e promuovere l’innovazione nel settore sanitario.

La Commissione plaude al voto odierno del Parlamento europeo sul programma EU4Health, che segna una tappa importante verso la messa a disposizione di 5,1 miliardi di € per rafforzare la resilienza dei sistemi sanitari e promuovere l’innovazione nel settore sanitario. EU4Health darà un contributo significativo alla ripresa post COVID-19 attraverso il miglioramento della salute della popolazione dell’UE, il sostegno alla lotta contro le minacce sanitarie a carattere transfrontaliero e il potenziamento della preparazione e capacità dell’UE di rispondere efficacemente alle crisi sanitarie future nel quadro della costruzione di una solida Unione europea della salute.

Margaritis Schinas, Vicepresidente e Commissario per la Promozione dello stile di vita europeo, ha dichiarato: “La crisi ci ha colpiti tutti indiscriminatamente, senza distinzioni. Allo stesso tempo, però, ci ha messi di fronte a un’asimmetria tra le aspettative dei cittadini e le limitate competenze dell’UE in materia di salute. Con l’accordo odierno stiamo compiendo il primo, decisivo passo per colmare questo divario. Rafforziamo le nostre risposte politiche nei settori in cui l’Europa è stata tradizionalmente debole o ha competenze limitate, come la sanità. Il nuovo programma EU4Health approvato oggi rappresenta una delle risposte più esplicite e tangibili alla COVID-19: disponiamo ora di uno strumento che ci consente di affrontare le crisi sanitarie.

Stella Kyriakides, Commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare, ha dichiarato: “Il nostro nuovo programma EU4Health costituisce la base per un’Unione europea della salute resiliente e forte. È la nostra risposta alle lacune messe in evidenza dalla pandemia di COVID-19 e all’urgente necessità di modernizzare i sistemi sanitari dell’UE. Oggi inviamo un messaggio chiaro: la salute pubblica è una priorità per l’Europa e noi siamo pronti a investire nella preparazione collettiva alle crisi e a ricostruire sistemi sanitari più solidi, più resilienti e accessibili, in linea con le legittime aspettative che i nostri cittadini ripongono nell’Unione.”

Il 28 maggio 2020 la Commissione ha proposto il programma EU4Health, la risposta dell’UE alla COVID-19 che ha avuto un notevole impatto sul personale medico e sanitario, sui pazienti e sui sistemi sanitari dell’UE. Grazie a investimenti per 5,1 miliardi di € che ne fanno il primo programma in materia di sanità in termini monetari, EU4Health fornirà finanziamenti ai paesi dell’UE, alle organizzazioni sanitarie e alle ONG.

EU4Health si propone di:

  • rendere i sistemi sanitari più resilienti in modo da far fronte a minacce per la salute a carattere transfrontaliero come la COVID-19 e migliorare la capacità di gestione delle crisi;
  • rendere l’Unione europea della salute una realtà investendo nella cura dei tumori, nel miglioramento della preparazione alle pandemie, nella disponibilità di medicinali e nell’innovazione;
  • promuovere la sanità digitale e la prevenzione delle malattie.

Prossime tappe
Il programma dovrà essere adottato dal Consiglio prima di entrare in vigore. Il primo programma di lavoro per il 2021 sarà attuato dopo l’adozione formale di EU4Health.

Per ulteriori informazioni
Finanziamenti EU4Health
Unione europea della salute

fonte europa.eu

YouTube
Instagram