Via P.pe di Villafranca, 50, 90141 Palermo
+ 39 091 335081
carrefoursic@hotmail.com

Coronavirus, Commissione Agricoltura PE approva estensione “flessibile” PAC fino a 2022

La decisione è arrivata all’unanimità e prevede il mantenimento dell’attuale budget.

La Commissione Agricoltura del Parlamento europeo ha approvato all’unanimità un pacchetto di norme che estende l’applicazione delle attuali regole della PAC oltre il 2020, con l’obiettivo di assicurare continuità nei pagamenti e stabilità al settore. 

Il periodo di transizione, che partirà a gennaio 2021, sarà di un anno, come previsto dalla proposta della Commissione, ma la Comagri ha insistito nel prevedere l’introduzione di un meccanismo di flessibilità automatico che possa allungare la fase di transizione di un altro anno se il bilancio di lungo termine della UE, e la relativa politica di settore, non sarà approvato entro il 30 ottobre. 

Il testo ribadisce la contrarietà del PE rispetto a qualsiasi taglio al budget della PAC, che dovrebbe essere mantenuto sugli stessi livelli dell’attuale programmazione. Inoltre Il Parlamento europeo ha ribadito la necessità di finanziare il fondo di risposta alla crisi in ambito agricolo, senza intaccare i fondi PAC, e chiesto di facilitare l’accesso a forme di compensazione per le rilevanti perdite economiche causate dalle condizioni climatiche avverse e dalle epidemie che colpiscono animali e vegetali.  

Il nuovo pacchetto di norme segue quello proposto dalla Commissione Europea per il periodo di transizione e approvato dal Parlamento europeo lo scorso dicembre. Il testo approvato dalla Comagri arriverà in seduta plenaria alla metà di maggio.

Redazione PianetaPSR

PianetaPSR numero 90 aprile 2020

fonte pianetapsr.it

YouTube
Instagram